Le app Skitude, il pezzo mancante del puzzle che connette tutti i servizi in pista

Condividi su linkedin
Condividi su twitter

Sulla linea dei miei ultimi due post (10 vantaggi di passare all’accesso diretto e contactless alle piste e Perché le mappe digitali stanno sostituendo le tradizionali mappe cartacee nelle stazione sciistiche), in questo articolo propongo degli esempi di come la digitalizzazione e la sostenibilità dovrebbero essere i fattori chiave di trasformazione dell’industria dello sci, oggi più che mai, e come le App che Skitude ha sviluppato siano il pezzo del puzzle che connette il tutto.

Con più di 100 App, Skitude ha costruito la più grande rete di App mobile che connette milioni di sciatori e di amanti della montagna, offrendogli più convenienza, sicurezza e divertimento durante la visita ai diversi comprensori. E viceversa connettendo i comprensori con i clienti esistenti e potenziali, fidelizzando e creando interesse, migliorando l’esperienza e creando profitto.

L’esperienza “da Divano a Divano”

Stagione dopo stagione, il profilo delle App Skitude è cresciuto, sia grazie al costante miglioramento di funzionalità e servizi, sia grazie ai clienti che preferiscono un’esperienza interamente digitale. A questo si aggiunge ora la problematica della pandemia che ha accelerato il processo di adozione dei sistemi contactless e che favoriscono il distanziamento social come quelli offerti da Skitude.

 

Dal punto di vista dello sciatore, il valore della proposta di Skitude offre:

#1 Ispirazione, pianificazione e prenotazione direttamente dal divano

Voglio andare a sciare. Ok, ma ma sai dove e quando è meglio andare? E non c’è dubbio che la maggior parte delle pianificazione di un viaggio e delle prenotazioni vengano fatte direttamente dal divano di casa e dal proprio smartphone. Sciare e andare in montagna non sono un’eccezione. Ad ogni modo, le necessità e il processo decisionale cambia in base al fatto che si stia organizzando l’uscita di un giorno o una vacanza di diversi giorni. Per questo le App Skitude offrono, con un solo clic, informazioni in tempo reale sulle condizioni meteo, il bollettino neve e lo stato di apertura degli impianti, per chi da una parte vuole decidere il giorno prima, o addirittura la mattina stessa, quale dei comprensori vicini offre le migliori condizioni, mentre dall’altra parte offre un facile accesso alle offerte e ai pacchetti plurigiornalieri per chi è alla ricerca di destinazioni più lontane, con il vantaggio di prenotare in anticipo e al miglior prezzo.

Tre sezioni illustrate delle App Skitude

 

#2 Acquistare lo Skipass sulla App e accedere direttamente alle piste senza fare code 

La maggior parte dei comprensori compatibili con le App Skitude hanno a disposizione tornelli per l’accesso automatico, il che significa che si può utilizzare la App per comperare o ricaricare lo Skipass fisico per un determinato giorno, sostituendo l’attivazione manuale che viene solitamente fatta alle casse, riducendo così il tempo di attesa prima di iniziare finalmente a sciare. Scopri tutti i vantaggi di offrire l’accesso diretto e contactless alle piste in questo articolo. 

Compra o ricarica il tuo Skipass online.

Accedi direttamente con il tuo smartphone. Niente più Skipass fisici: stiamo lavorando alla possibilità di usare direttamente le App Skitude per accedere agli impianti, senza dover nemmeno tirare fuori lo smartphone dalla tasca.

#3 Rimanere aggiornati e connessi con il proprio comprensorio preferito

Le App Skitude forniscono una connessione costante tra lo sciatore e il resort tramite notifiche push o email, che l’utente ha già autorizzato o fornito al comprensorio. In questo senso, le notifiche sullo smartphone permettono anche importanti comunicazioni last minute prima e durante l’uscita, permettendoti di rimanere informato sugli eventi o l’ultima nevicata, ad esempio. Permettono inoltre di gestire fattori inaspettati, come la chiusura di una strada che i comuni navigatori GPS generalmente non sono in grado di comunicare con tempestività, a differenza delle notifiche dirette che i comprensori possono inviare a tutto gli utenti. 

Guardando a quello che è successo ultimamente in altre aree, alcune notizie hanno riportato la pratica di alcune compagnie ferroviarie che hanno iniziato a richiedere il nome e il numero di telefono di chiunque volesse acquistare un biglietto, così da poterli avvertire immediatamente in caso di un allarme sanitario. Un sistema che è già realtà sulle App Skitude, tanto che alcuni comprensori sono già in grado di inviare 4 milioni di messaggi ai propri clienti in una sola stagione proprio attraverso le App. È difficile trovare uno strumento più efficace.

#4 Un’esperienza interamente digitale, contactless e senza necessità di usare contanti

Conseguentemente alle nuove dinamiche post COVID, una volta tornati sulle piste da sci, offrire un’esperienza interamente digitale, in cui la possibilità di venire in contatto con altri clienti o elementi fisici è ridotta al minimo, non sarà più una comodità com’è stato finora ma sarà anche uno degli aspetti maggiormente rafforzati per favorire la protezione di clienti e dipendenti. È inoltre possibile ora pagare direttamente con il proprio dispositivo mobile senza l’uso di carte di credito, il che significa che eliminare l’uso dei contanti può essere possibile anche solo attraverso l’uso dei dispositivi mobili.

#5 Mappe digitali per una miglior orientamento e sicurezza sulle piste

Grazie alle app Skitude, le tradizionali mappe cartacee delle piste si stanno trasformando in mappe digitali, che non solo significa meno consumo di carta e maggior sostenibilità, ma offrire agli sciatori un’esperienza più interattiva, oltre ad altri vantaggi che abbiamo già spiegato nel precedente articolo.  

#6 La possibilità di prenotare ristoranti, trovare un negozio per il noleggio, ecc.

Le applicazioni consentono inoltre di scoprire l’intera gamma di opzioni e servizi turistici presenti all’interno e nei dintorni del resort: l’elenco dei ristoranti da contattare e dove poter prenotare un tavolo, il calendario degli eventi, la ricerca di negozi dove poter noleggiare sci e scarponi o biciclette nelle vicinanze, come raggiungere l’hotel, le attività après-ski, ecc. Riteniamo che sia una funzione molto utile per riunire un’offerta spesso troppo frammentata.

Tutte le informazioni sono di facile accesso e controllo in qualsiasi momento.

 

#7 Avere un miglior divertimento sulle piste registrando la propria attività e competere con gli altri per vincere premi e farsi riconoscere.

Le APP sul telefono sono state utilizzate da molti anni per registrare e condividere l’attività fisica di molte persone, portando l’esperienza oltre lo sport in sé grazie alle nuove tecnologie. In questo senso, le app Skitude includono un sistema di monitoraggio e gamification unico nel suo genere che permette non solo di registrare le proprie corse sulle piste utilizzando il tracciamento GPS, ma anche di partecipare a sfide per vincere premi, entrare nella classifica del resort, scomporre e analizzare le discese una per una, oltre a identificare e seguire i principali leader ed esperti di ogni disciplina. 

A livello di dati, ad esempio, la scorsa stagione gli utenti dell’app hanno registrato oltre 2 milioni di km di piste e 1,2 milioni di discese, per un totale di 400.000 km di dislivello, pari a 46.000 volte la discesa del Monte Everest.

L’articolo che segue illustra in una sintesi infografica i traguardi raggiunti in questa stagione 2019-20.

Tracce, foto e classifiche

Poi, dal punto di vista del resort, la proposta di Skitude offre:

#8 Conquistare il pubblico digitale del resort

Il canale mobile è un modo chiaro per promuovere il resort, sia per attrarre i clienti che per fidelizzarli. Apparire e posizionarsi sugli app store dà alle destinazioni una visibilità extra, oltre ad essere un veicolo dell’immagine del marchio. In questo modo diventa un elemento di comunicazione a sé stante, invitando le persone a scoprire il resort. 

Una volta scaricata e installata, l’applicazione mostra un di attirare meglio il cliente e in molto più frequente rispetto a un sito web, il che la rende uno strumento di fidelizzazione e conversione molto potente. In questo senso, con la giusta promozione a livello interno, è stato dimostrato che, solo nella prima stagione, oltre il 30% dei clienti diventano utenti attivi dell’app, con una media di 25 utilizzi a stagione. Gli esperti di marketing digitale che lavorano con dati provenienti da altre piattaforme sanno che si tratta di una cifra elevata, ed è supportata dal fatto che nel caso dei siti web dei resort, il dato si aggira di solito intorno alle 5 visite per utente, ovvero un interazione inferiore di 5 volte.

#9 Canale di vendita diretta

L’accesso diretto alla vendita online attraverso l’app è un “must have” per gli sciatori. Il negozio online della stazione può essere collegato o può essere sviluppata una piattaforma di e-commerce dedicata su mobile per aumentare la conversione di questo canale alle vendite. 

In questo modo il resort può distinguersi in un mercato più ampio (il mercato digitale) e posizionarsi come punto di riferimento grazie alle nuove tecnologie.

In questo articolo vengono illustrati i vantaggi dell’accesso diretto alle piste attraverso la vendita di pass attraverso l’app.

#10 Miglioramento delle vendite grazie alle notifiche push

Una migliore comunicazione significa più vendite e le notifiche push sono uno strumento ideale per aumentare le vendite online attraverso i dispositivi mobili. Questo è il caso delle app Skitude, che includono un centro notifiche dove è possibile rivedere gli ultimi messaggi tutte le volte che si desidera, oltre alla possibilità di riceverli direttamente sul proprio Apple Watch.

Notification-save-money.png

#11 Generazione di dati per il CRM e statistiche di comportamento

In generale, l’acquisizione dei dati dei clienti permette di conoscerli meglio, oltre a rendere più facile la preparazione e l’esecuzione di campagne pubblicitarie più accurate e con migliori risultati. 

In questo senso, le app che Skitude personalizza per i resort si trasformano rapidamente in una fonte importante per ottenere email qualificate, e allo stesso tempo in una fonte di dati unica che permette, ad esempio, di raccogliere dati esclusivi sulle aree sciistiche preferite, grazie alla funzionalità di tracciamento GPS.

Campione di dati reali basato su 450.000 ore di sci registrate

#12 Migliore esperienza per il cliente. Migliore gestione dei resort

Come spiegato in precedenza, le app migliorano l’esperienza dell’utente perché forniscono l’accesso ai servizi del resort. In questo modo, l’app si consolida nel suo ruolo di canale di vendita grazie all’integrazione dello shop online dove è possibile acquistare o ricaricare gli skipass per evitare le code, o per ottenere prezzi migliori, oltre ad accedere ad altri servizi di prenotazione online o informazioni contestuali grazie alla geolocalizzazione.

D’altra parte, questo miglioramento porta anche a un miglioramento delle operazioni, come ad esempio una minore pressione sulle biglietterie nelle ore di punta, un minor consumo di mappe cartacee e, in ultima analisi, costi operativi più bassi.

#13 La destagionalizzazione.  Ottimizzazione del reddito tutto l’anno. 

Da oltre un decennio, la destagionalizzazione è l’obiettivo principale di molte destinazioni turistiche in montagna, e le stazioni sciistiche non fanno eccezione. 

La lotta contro la stagionalità è diventata uno dei principali motivi di discussione nella gestione delle destinazioni turistiche. Non è facile e non avviene da un giorno all’altro, ma noi di Skitude non abbiamo dubbi che una volta che i clienti della stazione avranno installato l’app sui loro telefoni, il resort potrà sfruttare tutte le potenzialità per presentare un’offerta estiva che potrebbe non essere così consolidata, ma a cui sempre più località si rivolgono, con percorsi escursionistici, bike park e altri sport all’aria aperta. 

Pubblicato da

Marc Bigas

Marc Bigas

Skitude CEO & Co-founder
Sciatore e cofondatore esperto con una storia dimostrata di lavoro nel settore dell'informatica e dei servizi per oltre 15 anni.

Condividi su twitter
Condividi su linkedin